Macrium Reflect funzionerà su Windows 11?

Traduzione e adattamento a cura di Naonis dell’articolo apparso nel sito del produttore al seguente link

Aspetta, Windows 10 non è l’ultimo Windows?

Nel 2015, Microsoft aveva dichiarato che Windows 10 sarebbe stata l’ultima versione di Windows e per sette anni, In Microsoft hanno mantenuto la parola data, pubblicando solo cambiamenti e nuove caratteristiche attraverso aggiornamenti biennali. Quando Microsoft  il 24 giugno scorso ha annunciato che una nuova versione di Windows era in lavorazione, l’annuncio quindi ha colto di sorpresa un po’ tutti. Sul perché in Microsoft abbiano deciso di lanciare una nuova versione di Windows ci sono molte ipotesi. In Macrium sospettano che ciò sia legato in parte al fatto che in Windows 11 saranno introdotti una nuova serie di requisiti hardware necessari per poter supportare l’innovativo Secured-core PC.
Probabilmente questi nuovi requisiti hardware subiranno ulteriori modifiche prima dell’uscita ufficiale, in ogni caso questo articolo si basa su quanto Macrium ha riscontrato sino ad oggi.

Ma Reflect funzionerà su Windows 11?


Ogni nuova versione del sistema operativo Windows è sempre accolta con un misto di eccitazione e preoccupazione dal team di sviluppo di Reflect. Per eseguire i backup, Reflect utilizza specifiche caratteristiche di Windows e utilizza una serie di driver per abilitare determinate funzioni. Qualsiasi modifica al “nucleo” di Windows può quindi avere un impatto inaspettato sul funzionamento di Reflect richiedendo, a seconda dei casi, piccole correzioni o la completa riscrittura del codice dei suoi principali componenti.
La prima anteprima di Windows 11 è stata resa disponibile questa settimana e finora Macrium riporta che nei propri test effettuati tutte le principali funzionalità di Reflect sembrano funzionare correttamente.
Questa è una buona notizia. Tuttavia, questa è la prima anteprima di Windows 11 e, sulla base dell’esperienza passata, in Macrium si aspettano che ci saranno ancora molti cambiamenti prima del primo rilascio della versione definitiva. In particolare, si aspettano che il processo di certificazione del driver HLK sia significativamente migliorato dopo che hanno accidentalmente approvato e firmato in modo incrociato un driver rootkit.

Supporto per Windows 11 di Reflect

Macrium assicura che Reflect 8 potrà funzionare anche sulle prossime anteprime di Win 11 via via che saranno rese disponibili. Dato che il rilascio di Win 11 è previsto per la fine del 2021, al momento del rilascio, Macrium apporterà tutte le modifiche necessarie anche a Reflect 7 per garantirne la totale compatibilità.
Durante il periodo di anteprima, Macrium accoglierà anche le richieste di supporto su Win 11 e farà del proprio meglio per aiutare tutti coloro che vorranno sperimentarlo Reflect 8 su Win 11. Tuttavia, poiché la piattaforma non è ancora stabile e probabilmente non è esente da bug, non sarà garantita una risoluzione immediata per ogni problema sollevato.

Pianificazione dell’aggiornamento a Windows 11

Due cose sono da tenere a presenti se si sceglie di aggiornare un’installazione da Win10 a Win11.
La prima cosa è fare un backup prima dell’upgrade. Questo non solo vi proteggerà da qualsiasi problema durante il processo di aggiornamento, ma nel caso scopriste che una delle vostre applicazioni non funziona più su Win11, potrete ancora eseguirla avviando il backup in viBoot.
La seconda è che potreste scoprire che il vostro sistema attuale si avvia con MBR/BIOS, anche se è in grado di avviarsi via UEFI. In questo caso, sarà prima necessario convertirlo in UEFI, Win 11 infatti supporta solo UEFI a causa delle sue migliori caratteristiche di sicurezza pre-avvio. Inoltre sappiate che Win 11 è solo a 64bit.

Nota finale

Durante il periodo di anteprima di Windows 11, il team di sviluppo di Macrium seguirà e risolverà solo i problemi di compatibilità con Reflect 8. Se state usando ancora Reflect 7 o qualche versione precedente, vi consigliamo di aggiornare o provare la nuova versione di Reflect 8 per avere un ambiente più sicuro e più stabile.