Macrium Image Guardian (MIG)

Traduzione dell’articolo della KnowledgeBase del sito del produttore al seguente indirizzo

https://blog.macrium.com/techie-tuesday-macrium-image-guardian-4ee52232896e

Per proteggere i file di backup di Macrium contro gli attacchi dei ransomware, Macrium ha sviluppato “Macrium Image Guardian” (MIG).

MIG impedisce di modificare in modo non autorizzato i file di backup di Macrium sui volumi locali o USB. Così, se dovesse sfortunatamente succedere che siate vittima di un attacco ransomware, i vostri backup saranno comunque difesi da Macrium Image Guardian. A differenza dei prodotti software antivirus, MIG si concentra sulla sola attività di protezione dei file Macrium. Ha una piccola dimensione e non riduce le prestazioni del PC su cui viene istallato.

Macrium Image Guardian protegge i file di backup da modifiche non autorizzate permettendo l’accesso in la scrittura ai file di backup esistenti al solo Macrium Reflect 7.1 (o versioni superiori) e facoltativamente anche a MS RoboCopy. Sarà, invece, negato l’accesso a tutti gli altri processi che tentintino di modificare o cancellare i file di backup.

MIG protegge i volumi NTFS locali e consente a Macrium Reflect 7.1 e versioni successive di utilizzare il volume protetto come risorsa di rete condivisa.

Architettura di protezione di Macrium Image Guardian

 

Macrium Image Guardian protegge i backup in un ambiente in rete

Nell’illustrazione sopra riportata, il PC che condivide il repository di backup (Volume condiviso) dispone di un’installazione completa di Macrium Reflect, incluso MIG. Un disco locale è condiviso sulla rete e MIG è stato abilitato su quella unità nell’interfaccia utente di Macrium Reflect.

Gli altri PC in rete possono eseguire il backup in questa unità condivisa e, se hanno installato MIG, l’accesso in scrittura ai file di backup verrà automaticamente concessa a Macrium Reflect 7.1 o versioni successive, tutti gli altri tentativi di accesso di scrittura ai file di backup, invece, saranno bloccati.

Il PC che ospita la condivisione con MIG installato può essere utilizzato come un’installazione autonoma di Macrium Reflect. L’unità protetta impedirà l’accesso non autorizzato ai file di backup su tale unità se il PC locale crea dei backup al volume protetto.

Potete leggere di più su MIG cliccando qui

Comments are closed.