Preparazione di una chiavetta USB di avvio per Windows PE

Traduzione e adattamento dell’articolo apparso nella knowledge base del produttore
http://knowledgebase.macrium.com/display/KNOW/Preparing+a+USB+stick+for+Windows+PE

Per utilizzare una chiavetta USB come dispositivo di avvio, Windows richiede un Master Boot Record (MBR), tuttavia alcune chiavette USB vengono fornite senza acluna partizione o con una sola partizione. La chiavetta USB, quindi, ha bisogno di essere formatta. Usando l’opzione di formattazione standard di Windows, però, non saremmo in grado di prepararla in modo corretto, in quanto non creremmo un master boot record di avvio. È pertanto necessario preparare la chiavetta USB utilizzando altri strumenti, ad esempio, DiskPart di Windows.

 

1. Avviare un prompt dei comandi con privilegi elevati.

 

2. Digitare:

 

 

3. Digitare:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

4. Identificare il numero del disco della vostra chiavetta USB.

Note: Assicurarsi di identificare correttamente la chiavetta USB.

 

5. Digitare:

 

Dove <n> è il numero del disco precedentemente identificato come la chiavetta USB. Verificare che il disco corrente selezionato sia quello corretto digitando nel dettaglio del disco, questo mostrerà le informazioni relative al disco attualmente selezionato.

Note: Si prega di essere certi di aver selezionato il disco corretto prima di procedere alla fase successiva.

 

6. Digitare:

 

Questo comando cancella tutti i dati sulla chiavetta USB.

 

7. Digitare:

 

Questo comando crea una partizione primaria sulla chiavetta USB utilizzando la dimensione massima disponibile.

 

8. Digitare:

 

Per rendere la partizione primaria attiva.

 

9. Digitare:

 

Questo comando formatta la partizione appena creata sulla chiavetta USB per boot MBR.

Se il sistema dispone di dischi GPT e utilizza il moderno avvio in standard UEFI digitate invece il comando qui sotto:

 

Note: UEFI boot richiede una partizione formattata FAT32 e non riconoscerà NTFS.

 

10. Digitare:

 

Una volta che il comando format è stato completato digiatre “exit” per uscire da diskpart.

 

11. Digitare:

 

Digitare ancora una volta “exit” per chiudere il prompt dei comandi.

 

Riportiamo di seguito una procedura alternativa per la preparazione di una chiavetta USB di avvio con Windows PE che ci è stata suggerita dal ns. rivenditore di Roma: GLOBAL SERVICES S.R.L.

Si tratta di procedura molto semplice che fa uso del tool gratuito UNetbootin. Questa soluzione si presta meglio alla creazione di un archivio di file immagini relative a macchine diverse trasformabili in una chiavetta USB di boot nel momento del bisogno.

Per prima cosa dal menu Other Task di Macrium Reflect creare il file immagine (Rescue.ISO) per il Rescue Media e salvarlo in una cartella ad esso dedicato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scaricare il tool gratuito UNetbootin dal link del produttore https://unetbootin.github.io/

  1. Lanciare l’applicativo e selezionando ISO caricare il file appena creato (Rescue.ISO)
  2. Selezionare type USB drive
  3. Scegliere il percorso della chiavetta USB vuota o da formattare nel campo Drive:
  4. Cliccare su Ok

A questo punto verrà formattata la chiavetta di boot con il contenuto del rescue media selezionato.

 

Comments are closed.